This is the default blog title

This is the default blog subtitle.

Prefa, alluminio green per la sostenibilità

Prefa, alluminio green per la sostenibilità

Prefa spinge per un’attività sempre più rispettosa dell’ambiente anche grazie alle caratteristiche del alluminio, più leggero e riciclabile all’infinito, che consente un minore impatto sul clima.

Non si vive di solo prodotto: anche il contesto in cui si inserisce un’impresa è importante. Per esempio, nel caso di Prefa, al centro dell’attenzione ci sono anche la protezione dell’ambiente e la sostenibilità.

L’impegno dell’azienda verso l’ambiente si traduce in attività concrete che interessano tutte le fasi di vita del prodotto, dall’approvvigionamento delle materie prime, alla produzione, all’imballaggio, allo smaltimento, secondo standard elevati di efficienza adottati a livello di gruppo, tali da generare un bilancio ecologico altamente sostenibile.

Per questo il gruppo ha avviato programmi per migliorare l’efficienza energetica, aumentare l’uso di combustibili alternativi, ridurre l’inquinamento atmosferico, ottimizzare l’uso dell’acqua, ridurre i rifiuti e migliorare il riciclaggio, definiti in dettaglio.

Le caratteristiche

L’alluminio è uno dei materiali da costruzione più versatili e che possano mantenersi nel tempo, in grado di abbinare proprietà uniche:
è estremamente leggero, facile da modellare e allo stesso tempo stabile e durevole.

L’alluminio apporta all’architettura un elevato valore aggiunto: mentre la sua estetica elegante e moderna lo rende molto apprezzato dal punto di vista del design, l’ottimo rapporto fra massa e resistenza lascia le più ampie libertà nel concepire strutture leggere ed elaborate e allo stesso tempo estremamente robuste.

Con un peso specifico di 2,7 grammi per centimetro cubo, l’alluminio è un metallo più leggero per il rivestimento degli edifici rispetto a
rame, ferro e zinco. È un materiale altamente sostenibile perché può essere riciclato al 100% e infinite volte, reinserito nel ciclo produttivo
senza perdite e senza compromettere la qualità. L’alluminio è imbattibile anche in termini di efficienza delle risorse.

A questo contribuiscono i bassi requisiti di manutenzione e la longevità. I prodotti in alluminio Prefa hanno 40 anni di garanzia, ma possono durare all’infinito senza perdita di qualità e non inquinano l’ambiente durante la fase di utilizzo, poiché non rilasciano sostanze pericolose durante il loro impiego. Nel complesso, l’alluminio consente di costruire in modo sostenibile in condizioni ecologiche, economiche e tecniche ideali.

Prefa

Spilka Offices Prefalz, verde patina © Martin Croce

L’impegno

Prefa testimonia l’attenzione alla sostenibilità in diversi modi.

  1. Contenuto di alluminio riciclato 87%. I rivestimenti in alluminio Prefa hanno un notevole tasso di riciclaggio dell’86,6%. Inoltre, per tutti i prodotti, compresi Prefabond e Prefalz, la percentuale di alluminio riciclato è del 77%.
  2. Bilancio dei rifiuti: l’89% torna in circolo. Prefa vanta ottimi dati in termini di bilancio dei rifiuti: il 51% viene riciclato, il 38% è recuperato materialmente, il 5% viene utilizzato termicamente e il 6% viene smaltito in un impianto di trattamento dei rifiuti. In questo modo, ben l’89% dei materiali smaltiti rientra nell’economia circolare.
  3. L’azienda utilizza solo energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Dal 2020, il 100% dell’elettricità utilizzata nella produzione proviene da fonti rinnovabili, ovvero energia idroelettrica, eolica, solare e biomassa.
  4.  Emissioni di gas serra a 3,36 kg Co2eq/ kg (Co2 equivalente per chilogrammo).

Prefa ottiene i migliori risultati anche in termini di emissioni di gas serra, con un valore di 3,36 kg Co2eq/kg per gli elementi del tetto rispetto ai prodotti alternativi.

Per compensare le emissioni derivanti dalla produzione di un tetto Prefa con una media di 400 chilogrammi, nei 40 anni di garanzia, sarebbe necessario piantare solo 3,76 alberi. Inoltre, un tetto in alluminio mantiene il suo valore nel tempo. Se viene riciclato dopo l’uso, il valore di emissione arriva addirittura a soli 0,76 kg Co2eq/kg. Quindi, meno di mezzo albero.

Prefa

Casa Giovannini Prefalz, antracite ©Wolfgang Croce

Vantaggi della produzione europea

Le fonderie di alluminio in Europa, a differenza di quanto accade a livello mondiale dove oltre il 55% dell’elettricità è generata dal carbone, utilizzano l’88,4% di energia idroelettrica, il 4,8% di energie rinnovabili e solo l’1,6% di carbone per generare elettricità.

I fornitori di materia prima utilizzano alluminio proveniente da produzione europea, il che significa che le emissioni dei prodotti sono inferiori alla media globale. Inoltre, circa il 60% del materiale primario utilizzato per i prodotti proviene dal ciclo secondario e quindi da rottami riciclati.

Prefalz, un nastro con sette vantaggi

Uno dei fiori all’occhiello di Prefa è Prefalz, nastro aggraffato in alluminio preverniciato nato dalla continua ricerca e sviluppo e costantemente perfezionato nel corso di 75 anni di esperienza dell’azienda. Prefalz, con la sua flessibilità e la facilità di lavorazione permette di fare cose impossibili da realizzare con altri materiali.

Questo rivestimento vanta un’ottimale lavorabilità, ma anche completezza del sistema. È dotato di un’ampia gamma di accessori, disponibili negli stessi colori del nastro. Inoltre, semplifica notevolmente l’esecuzione dei dettagli di posa, poiché permette di creare con facilità collegamenti a prova di pioggia senza viti, colla o saldature.

Prefalz presenta una perfetta planarità delle superfici, plasticità e flessibilità: in questo modo può aderire perfettamente anche alle forme curve ma, allo stesso tempo, è resistente all’azione degli agenti atmosferici, agli sbalzi termici, al gelo, alla corrosione, alla trazione del vento e al peso della neve.

L’azienda elenca sette vantaggi di Prefalz.

  1. Elevata durabilità e qualità garantita 40 anni. La qualità dell’alluminio impiegato in tutti i suoi sistemi, fra cui Prefalz, permette a Prefa di garantire il materiale per 40 anni contro rottura, corrosione (ruggine) e congelamento. L’alluminio Prefa nei colori P.10 è rivestito con un doppio strato di verniciatura poliammidica poliuretanica di alta qualità in Coil Coating, che lo rende più resistente alle intemperie, ai raggi UV e al fuoco (Classe A1) e ne garantisce una più lunga durata. Nel caso dei colori della gamma P.10, la garanzia di 40 anni è estesa anche sulla verniciatura contro scheggiatura e formazione di bolle sui rivestimenti, oltre ad assicurare una elevatissima uniformità e stabilità cromatica nel tempo.
  2. Elevata malleabilità. Il nastro è particolarmente malleabile, plasmabile, versatile, si lascia lavorare facilmente e può assumere le più svariate forme. La lega, le caratteristiche meccaniche e il tipo di verniciatura sono appositamente concepiti per l’aggraffatura. Dalle coperture curve alle strutture di tetto più complesse, dalle cupole a superfici variamente articolate: le possibilità di utilizzo sono praticamente infinite. Prefalz è facile da posare, persino nelle stagioni fredde, a temperature basse.
  3. Leggerezza e risparmio. Il peso molto contenuto del nastro Prefalz (2,2 – 2,3 chilogrammi per metro quadrato secondo la larghezza), da un lato lo rende facile da manovrare e da movimentare, e dall’altro consente di non gravare le strutture, rendendo di norma superfluo il costoso rifacimento della sottostruttura in caso di ristrutturazioni. In più, si riducono i viaggi di consegna, il che per il cliente si traduce in un ulteriore risparmio di denaro, ma anche di tempo.
  4. Ampia gamma di colori e combinazioni. Il nastro Prefalz è disponibile in 19 colori standard, di cui 14 in qualità P.10, e ordinabile con superficie liscia o goffrata. L’ampia gamma di colori apre ampi spazi di creatività per i progettisti e offre la possibilità di infinite combinazioni con gli oltre 5 mila accessori abbinabili ai rivestimenti, in eleganti soluzioni tono su tono o in contrasto, per creare originali accenti di colore.
  5. Accessori originali. La linea comprende un’ampia gamma di accessori, come le staffe per l’installazione di pannelli solari Prefalz Vario su coperture in doppia aggraffatura Prefalz e Falzonal: un sistema di fissaggio che garantisce massima sicurezza e resistenza nel tempo. Sono prodotti dalla stessa azienda, risultano esattamente calzanti e arrivano in consegna unica assieme ai restanti elementi da montare.
  6. La scelta sostenibile. L’alluminio si può riciclare infinite volte senza perdita di qualità. Anzi, per la produzione di alluminio secondario si impiega il 95% di energia in meno rispetto all’estrazione della materia prima. In più, l’esiguo peso (meno carico per il trasporto) e la durevolezza dei prodotti Prefa riducono al minimo il consumo di risorse e promuovono la sostenibilità.
  7. Impermeabilizzazione a regola d’arte. Il fissaggio a scomparsa di Prefalz realizzato mediante la tecnica dell’aggraffatura garantisce un’estetica elegante e l’impenetrabilità dell’acqua sotto il rivestimento. Il fissaggio indiretto alla sottostruttura in legno mediante graffette applicate all’interno dell’aggraffatura consente di assecondare il materiale nella sua naturale dilatazione termica senza far passare l’acqua nei punti di collegamento, mentre tutti i fissaggi rimangono nascosti, per un risultato estetico di grande pregio ed eleganza a partire da bassissime pendenze.

di Franco Saro

Add comment